SOCIALE

Marsala dice sì al progetto di prevenzione

di
Al numero 43002 potranno ricorrere studenti, genitori, insegnanti e quanti intendono collaborare con le Istituzioni

MARSALA. Anche a Marsala una iniziativa volta a contrastare quelli che sono gli attuali "fenomeni devianti" di tanti giovani marsalesi (e non): droga a bullismo. Da lunedì su un preciso "imput" del Ministero dell'Interno, reso noto e sollecitato dal prefetto di Trapani Leopoldo Falco, sarà attivata una linea telefonica da potere essere utilizzata da tutti quei soggetti che, in vario modo, sono interessati ai due fenomeni che, a Marsala come in tante altre parti della penisola, sono una autentica "emergenza".

Alla linea telefonica possono accedere studenti, genitori, insegnanti e quanti intendono collaborare con le Istituzioni per il contrasto ai fenomeni più dilaganti del momento: bullismo e droga, appunto. Al numero 43002 è possibile accedere o inviare degli "sms" per segnalare episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e di bullismo nelle scuole e nelle immediate vicinanze dove, solitamente, si manifestano tali fenomeni che, nella maggior parte dei casi, hanno come vittime o autori gli stessi studenti. Significativo il fatto che, ricevuta la nota da parte della Prefettura, il Commissario straordinario Giovanni Bologna ha inviato la nota a "Marsala Schola".

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X