stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erice, piste ciclabili nella bufera: revocato incarico a funzionario
VIABILITA'

Erice, piste ciclabili nella bufera: revocato incarico a funzionario

di
L'iniziativa del sindaco. Tranchida: «Chi sbaglia paga e vale per tutti, a cominciare dagli impiegati»

ERICE. Il sindaco di Erice Giacomo Tranchida ha revocato l’incarico di responsabile unico del procedimento e direttore dei lavori per relizzare la pista ciclabile nella zona di Casa Santa all’architetto Andrea Denaro. «Chi sbaglia paga e vale per tutti, a cominciare dagli impiegati - scrive il sindaco in una nota. Ed il capo dell’amministrazione ericina, dopo aver annunciato azioni legali nei confronti dell’impresa esecutrice dell’opera, la Edil Cantieri di Favara, fa notare che già il tecnico ericino aveva proceduto precedentemente alla revoca ad un altro tecnico dell’incarico di responsabile unico del procedimento avocando a sè l’incarico. «Alla recente ripersa dei lavori- scrive ancora il sindaco- la vergognosa esecuzione della prima fase di pitturazione da parte dell’impresa su alcuni tratti di corsie segnalata alle prime avvisaglie sia dagli assessori e poi direttamente e ripetutamente dal sindaco al Responsabile unico del procedimento e direttore dei lavori». Tranchida comunque contesta di fatto a Denaro il mancato intervento per la modifica, modifica che sarebbe stata condivisa dall’impresa, di tracciati viari rispetto al progetto originario, variante «con particolari rilevanti sconosciuti all’amministrazione comunale». «Sconti per nessuno- scrive ancora il sindaco-i responsabili degli uffici comunali così come gli impiegati non sono una casta a sé stante, anzi rappresentano l’espressione operativa dell’attività di governo, pertanto debbono dare il primo esempio alla comunità ericina che paga i loro stipendi».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X