stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani calcio, La Rosa smentisce l'addio: «Voglio un campionato in prima fila»
IL PRESIDENTE

Trapani calcio, La Rosa smentisce l'addio: «Voglio un campionato in prima fila»

di

Marco La Rosa, presidente dell'FC Trapani 1905, smentisce categoricamente le voci di un suo abbandono per approdare ad Acireale l'anno prossimo. Lo stesso presidente anzi rimarca che il suo entusiasmo “non è mai venuto meno” e questo dice “nonostante un anno difficile, con le vicende di cui tutti sappiamo, l'addio di direttore generale e direttore sportivo”. Poi lo stesso La Rosa riconosce che si è trattato di “Un avvio di campionato strano caratterizzata da diversi errori”. A partire dalla rosa “esagerata, 29 giocatori, che saranno ridotti a 23, contratti onerosi e pluriennali”.

La Rosa ammette anche che si è fermato a riflettere con Michele Mazzara (ex patron Dattilo, poi divenuto Fc Trapani 1905 e che detiene il 30 per cento del capitale sociale).

“Ci siamo confrontati – detto La Rosa ai giornalisti - ed abbiamo deciso di ripartire”. Ha quindi detto che in questa fase la società si avvarrà della presenza “di collaboratori che gratuitamente si sono messi a disposizione (Mimmo Lipari lo stesso Peppe Carbonaro per lui si trata di un ritorno), abbiamo parlata con mister Monticciolo con cui abbiamo individuato la tipologia di giocatori che gli interessano e con cui stiamo programmando una squadra che punti ai play off in questo finale di stagione ed eventualmente, assieme, alla serie C il prossimo anno".

La Rosa quindi non ha intenzione di lasciare ma di puntare ad un campionato da far godere in prima fila ai tifosi granata. Per tutto questo però ci sarà da aspettare la fine del Campionato solo allora si potrà dire se alle parole si sono affiancati anche i fatti. Al momento la situazione è in divenire. L'apertura della conferenza, era stata invece dedicata invece al settore giovanile, e questo dopo la lettera di un genitore di uno dei ragazzi che disputano i campionati regionali nella quale veniva denunciata l'assenza e il supporto da parte della proprietà granata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X