stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Trapani verso la Cavese, Gatto: "Che emozione giocare al Provinciale"
SERIE D

Il Trapani verso la Cavese, Gatto: "Che emozione giocare al Provinciale"

di
Domani l'impregno con una delle squadre favorite per la vittoria del campionato
calcio serie D, trapani calcio, Trapani, Calcio
L'attaccante del Trapani Alessandro Gatto

Si avvicina l’attesa sfida di domani tra il Trapani e la Cavese, una delle squadre accreditate per la vittoria finale del campionato di calcio di Serie D, in programma alle 15 al «Provinciale» di Trapani. Sfida che verrà trasmessa in streaming attraverso il profilo facebook della società granata, a cui i trapanesi arrivano con il morale alto dopo i due successi nelle prime due uscite stagionali. Un test importante non certo per la classifica, considerato che siamo ancora alla seconda giornata, ma per comprendere meglio le effettive potenzialità dei granata opposti ad una squadra ambiziosa che finora ha solo vinto nei 3 incontri disputati tra campionato e coppa.

Intanto la squadra campana, dopo la seduta mattutina di allenamento, ieri è partita alla volta della Sicilia con i 22 atleti convocati dal tecnico Ferazzoli. Portieri: Anatrella, Paduano, Somma; Difensori: Altobello, D’Amore, De Caro, Fissore, Gabrieli, Palladino, Potenza, Viscomi; Centrocampisti: Corigliano, D’Angelo, Maiorano, Palma, Romizi; Attaccanti: Allegretti, Bacio Terracino, Carbonaro, Diaz, Kone, Kosovan.

Tra i protagonisti più attesi della sfida, l’attaccante granata Alessandro Gatto, decisivo nella vittoria di Santagata con una splendida doppietta, ex di turno, che ha fatto il punto della situazione: «Le prime sensazioni sono positive, vincere fa bene al morale della squadra – ha sottolineato l’attaccante - però siamo all’inizio e c’è tanto da lavorare. I due gol all’esordio? Bella soddisfazione per me e per la squadra, domenica sarà emozionante giocare per la prima volta al Provinciale – sottolinea Gatto - e spero di ripetermi per esultare nuovamente con i tifosi come domenica scorsa: dopo due anni senza pubblico, segnare domenica e andare ad esultare sotto la curva è stata una liberazione». Domenica arriva la Cavese in cui Gatto ha militato nella passata stagione in C: «Sappiamo i valori che hanno, non hanno fatto mistero di essere candidati alla vittoria del campionato, ma noi siamo pronti ad affrontarli e sarà una partita di cartello, una partita importante ma non certo decisiva».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X