stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani Calcio, l'ex Provincia esclusa dalla trattativa per la nuova società
I PROGETTI

Trapani Calcio, l'ex Provincia esclusa dalla trattativa per la nuova società

di

Tiene ancora banco la vicenda legata all’assegnazione del titolo sportivo del Trapani, dopo le prese di posizioni degli imprenditori interessati al titolo, dei tifosi e dopo le controriflessioni del sindaco Tranchida a proposito delle garanzie avanzate dal Comune.

In questo bailamme di protagonisti si inserisce a pieno titolo anche il Libero Consorzio Comunale, ex Provincia di Trapani, fino ad oggi in silenzio e mai interpellato. Ente invece con cui si doveva discutere ancor prima di parlare di bandi, avvisi pubblici, indire riunioni e altro. Trapela infatti dagli uffici del dottore Raimondo Cerami, commissario straordinario del Libero Consorzio, una certa preoccupazione e perplessità sul percorso che è stato intrapreso dal Comune di Trapani.

Preoccupazione e perplessità legate al fatto che non si è mai tenuto conto che l’unico soggetto legittimato a gestire lo stadio è il Libero Consorzio. Ente che non è stato mai invitato a studiare nessun piano, né ad alcuna riunione.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X