stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani calcio, Pellino rileva il 90% delle quote e diventa unico proprietario
L'ANNUNCIO

Trapani calcio, Pellino rileva il 90% delle quote e diventa unico proprietario

Calcio, Gianluca Pellino, Trapani, Calcio

"Ho acquisito le restanti quote del Trapani Calcio: ora ho il 100%". Lo annuncia Gianluca Pellino all’Agenzia Italpress, confermando le indiscrezioni maturate nelle ultime ore. "Ieri sera - continua - l’Alba Minerali ha concluso da Alivision l'acquisizione delle restanti quote pari al 90%. Ora concentrazione totale sulla partita di domani tra Trapani e Casertana".

Tanti sono i dubbi riguardo la sfida di domani visto che fino ad ora il Trapani ha effettuato solo un allenamento di gruppo. Inoltre l’allenatore scelto da Pellino, Oberdan Biagioni, non è ancora stato tesserato. Ma la grana più importante riguarda lo staff sanitario. "Abbiamo risolto i problemi con lo staff medico e il cambio dei protocolli ci aiuta - spiega Pellino - Domani scenderemo in campo per la prima sfida del campionato di Serie C". La sicurezza del nuovo proprietario però si scontra con la realtà: sarà una corsa contro il tempo e tutto in questo momento è molto incerto. Nei giorni scorsi dipendenti, amministrazione comunale e Assostampa, tutti per motivi diversi hanno contestato le azioni della vecchia proprietà. La venuta di Pellino è vista con diffidenza e lui stesso ne è consapevole.

"Lunedì parlerò con i dipendenti per risolvere le loro problematiche e pagare gli stipendi arretrati. E’ naturale che prima dovrò risolvere alcune pratiche burocratiche in banca e in altre sede per avere il potere di firma". I dipendenti, attraverso una nota, avevano dichiarato che "tuteleranno i loro diritti in tutte le sedi", rivendicando di avere, "in condizioni difficilissime, con propri mezzi per sopperire alla mancanza di chi avrebbe dovuto fornirli, consentito che la squadra concludesse lo scorso campionato, con una salvezza sul campo, vanificata dalla stessa proprietà", e aver "svolto tutta l’attività necessaria per consentire l’iscrizione al campionato di Serie C. Tutto ciò senza ricevere lo stipendio da tre mesi, ormai quasi quattro".

Guardando, invece, il lato sportivo è palese la difficoltà della società siciliana: la rosa è composta dai soli Kastrati, Del Prete, Luperini, Pettinari ed Evacuo a cui va aggiunto Nzola, mai però aggregato al Trapani dopo la promozione dello Spezia. Pettinari e Luperini hanno presentato la risoluzione contrattuale per il mancato rispetto del protocollo sanitario al fine di svolgere le sedute di allenamento e verrà discussa al collegio arbitrale il 2 ottobre. Anche aggregando i Primavera sotto contratto, la rosa è esigua.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X