stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani mortificato dalla Cremonese: pesante sconfitta per 5-0
SERIE B

Trapani mortificato dalla Cremonese: pesante sconfitta per 5-0

di

Mortificato il Trapani a Cremona con cinque sberle da una squadra che prima della gara era definita in crisi. I granata non sono mai stati in partita e hanno evidenziato assieme al tecnico evidenti limiti. D’altronde il risultato finale parla chiaro. Per la cronaca le due squadre si affrontano iniziando senza patemi d’animo in una sorta di “mors tua vita mea”.

E’ il Trapani ad avere la prima occasione all’8’ con Biabiany il cui tiro viene respinto dalla retroguardia di casa. Tre minuti più tardi è la Cremonese a passare (come sempre ormai accade al Trapani) con Ciofani che fa inserire Gaetano il quale tocca per scavalcare il portiere in diagonale e Palombi mette nel sacco. Al quarto d’ora raddoppio dei padroni di casa ad opera dello stesso Palombi che da due passi mette in rete di testa. Al 25’ il Trapani va vicino alla marcatura su colpo di testa di Pirrello dopo un calcio di punizione di Taugourdeau ma la palla si spegne sul fondo.

Al 29' Gaetano manda sull’esterno della rete granata. Al 34’ azione insistita del Trapani nell'area della Cremonese ma la squadra di Castori non riesce a concludere in porta. Al 40’ la compagine di casa sfiora la terza rete con Palombi che manda alle ortiche su cross di Valzania. Nella ripresa Castori inserisce Colpani per Taugourdeau. Al 52’ la Cremonese cerca ancora la via del gol con una bomba di Valzania sulla quale si oppone il portiere granata Carnesecchi. E’ il preludio al gol cremonese, infatti, il tris giunge due minuti dopo su tocco di Migliore per Gaetano che infila il povero Carnesecchi. Nel Trapani entra Dalmonte per Biabiany. Nulla da fare per i granata al 68’ con tre occasioni da pochi metri salvate a ripetizione dalla difesa della formazione allenata da Rastelli.

Al 75’ il direttore di gara, Prontera di Bologna, fischia un penalty per i padroni di casa per fallo di Dalmonte su Piccolo. E’ quest’ultimo ad incaricarsi dell’esecuzione e supera Carnesecchi spiazzandolo. La festa non è ancora finita per i biancorossi che a dieci dalla conclusione fanno cinquina. E’ Migliore a mettere in gol su servizio di Zortea. Il Trapani, che non è mai esistito, è al tappeto vergognosamente. All’86’ granata in dieci per rosso su Standberg alla seconda ammonizione. Poi l’amarissima conclusione in una gara nella quale tutti s’attendevano il riscatto del Trapani dopo l’immeritata sconfitta di lunedì a Salerno. Invece, ancora una volta, il gruppo di Castori ha evidenziato la propria fragilità psicologica, la mancanza di qualità e gli errori di un tecnico che qualcuno credeva potesse risolvere tutti i problemi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X