stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Un buon Trapani a Venezia, pari in rimonta
SERIE B

Un buon Trapani a Venezia, pari in rimonta

di
trapani calcio, Trapani, Calcio
Felice Evacuo

Un Trapani bene determinato e migliore sotto tutti i punti di vista coglie solo un punto a Venezia dove l’incontro si conclude sull’1-1. Un incontro che la squadra di Castori avrebbe meritato di vincere per quanto espresso in campo contro una formazione poco esaltante. Buono l’impatto con la gara dei granata che in diversi frangenti hanno messo sotto il Venezia ma non sono riusciti a raccogliere concretamente i frutti di una netta supremazia.

Per la cronaca è uno scontro salvezza fra i veneti e il Trapani. Nessuna delle due può permettersi di perdere punti per strada in considerazione di un rendimento finora colmo di alti e bassi. I veneti nell’ultimo periodo hanno dimostrato una buona retroguardia con la porta inviolata da 250 minuti.

Cinque mesi fa, il Venezia vinse al Provinciale zero a uno. La rete venne segnata da Riccardo Bocalon che portò in vantaggio i suoi al 24esimo. E’ il Trapani a farsi registrare subito sul taccuino con un’azione al 13’ dell’ex Fornasier che da ottima posizione spara sul portiere di casa Lezzerini. Qualche secondo più tardi tutta la panchina granata in piedi per un mani in area su tiro cross di Biabiany. Il tocco col braccio è netto ma l’arbitro non fischia. Al 23’ la squadra di Castori perde per infortunio Moscati. A sostituirlo è l’ultimo arrivato dal Bari il polacco Kupisz. E’ proprio questo giocatore che non riesce a contenere bene l’arrivo di Aramu dalle retrovie che al 25’ colpisce bene di testa e trafigge il portiere granata Carnesecchi per l’1-0 del Venezia.

Il Trapani reagisce e al 33’ il portiere veneto toglie dai piedi di Biabiany una palla gol evitando il pareggio ospite. Al 40’ mischia clamorosa in area veneta con la retroguardia della formazione di Dionisi che respinge come può e si salva per il rotto della cuffia. Allo scadere rete annullata al Trapani: tiro di Del Prete da un angolino, Coulibaly mette la palla in gol ma la posizione è di fuorigioco. Nella ripresa al 47’ Pettinari davanti al portiere non stoppa bene di petto e regala la sfera al guardiapali veneto.

Il Trapani prepara l’assalto ma la formazione di Castori non ha sorte. Il Venezia trema in diverse occasioni ma riesce a salvarsi. Il tecnico granata al 64’ mette dentro Dalmonte per Biabiany apparso abbastanza spento. Al 73’ Castori inserisce Evacuo e passa a tre punte. Dopo trenta secondi punizione di Taugourdeau e il Trapani pareggia meritatamente con un colpo di testa bene azzeccato di Pettinari alla decima marcatura in campionato. Poi c’è battaglia a centrocampo. Nel finale sono quattro i minuti di recupero. Finisce 1-1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X