stampa
Dimensione testo
SERIE B

Benevento a valanga, Trapani travolto 5-0

di

Cinque gol del Benevento sui granata del Trapani che cercavano di ottenere il terzo risultato utile consecutivo dopo le vittorie di Livorno e quello al Provinciale sul Chievo. Un divario certamente netto con reti arrivate soprattutto da personalismi dei giocatori della compagine di Inzaghi.

Non era senza dubbio la trasferta adatta per la squadra di Baldini che sul 2-0 ha avuto una strepitosa occasione con Pettinari per riaprire l’incontro. Per la cronaca, Trapani in campo senza la punta Biabiany in un incontro che vede la prima contro la penultima nella quint’ultima gara dell’andata del campionato di serie B.

Le due squadre si studiano e il Trapani non mostra alcun timore riverenziale. I padroni casa sono presto in vantaggio al 9’ con un preciso colpo di testa di Coda che batte il portiere granata Carnesecchi. Il Trapani pareggia al 12’ ma Grillo è in posizione di offside su azione nata da calcio di punizione. I granata non si lasciano intimorire e cercano di impensierire la squadra di Inzaghi.

Al 31’ azione dubbia in area e il direttore di gara fischia il penalty per i padroni di casa. La battuta è affidata a Viola che mette nel sacco per il 2-0 di casa. Poi niente altro con il Trapani a cercare di accorciare senza esito.

Nella ripresa Baldini cambia Ferretti con Colpani. Il Trapani si mette subito in evidenza al 48’ con una splendida azione in area di Pettinari che si gioca due uomini e spara incredibilmente sulle mani del portiere quando dalla panchina gridavano al gol.  Intanto i campani si fanno vedere ma Carnesecchi chiude la saracinesca in almeno tre occasioni. Il tecnico granata inserisce Tulli per Corapi in avanti per rinforzare il fronte offensivo. Poi Candela per l’infortunato Del Prete.

La squadra di Baldini cerca la reazione ma i granata non trovano lo spunto giusto. Al 79’ il Benevento in azione isolata arrotonda il punteggio con il terzo gol di Sau che riprende una corta respinta di Carnesecchi. All’82’ Viola batte un calcio di punizione e trova Carnesecchi da lunga distanza fuori dai pali mettendo a segno il poker di casa. Sei minuti dopo, il terzo gol personale di Viola che dalla distanza manda all’incrocio con un tiro imprendibile per il quinto gol campano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X