stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Trapani battuto 2-1 dal Pordenone, settima sconfitta per i granata

di

Allo stadio di Udine perde il Trapani 2-1 contro il Pordenone sotto una pioggia incessante. I granata hanno mostrato bel palleggio e tanta buona volontà ma spesso sono mancati nel tocco finale. Diverse le occasioni capitate sui piedi dei trapanesi.

Per la cronaca al 7' il Pordenone è in vantaggio con Camporese che, troppo solo, schiaccia bene in rete. Nulla da fare per Carnesecchi su azione di calcio d’angolo di Burrai. Risponde subito il Trapani che all’ 11' manda una botta dalla distanza con Aloi, il pallone và un metro largo rispetto alla porta di Di Gregorio.

Al 17' cross di Del Prete che si muove bene a sinistra: la palla è deviata da un colpo di testa di Nzola che si libera sul primo palo a pochi metri dalla porta, la sfera però è debole perché il giocatore di colore colpisce senza guardare e Di Gregorio blocca come può. Trapani tutto nella metà campo del Pordenone. E’ certamente un buon momento per il gruppo guidato da Baldini. Al 21' palo del Pordenone: angolo di Burrai e girata di Strizzolo che colpisce il palo alla sinistra di Carnesecchi. Intanto il Trapani fa registrare il 65 per cento di possesso palla. Al 36’ è pericoloso Moscati con un tiro a girare con palla che sorvola la traversa. Nella seconda parte della contesa Scaglia subentra ad Aloi.

Intanto a Udine piove senza sosta. Il Trapani sembra entrato con il piglio giusto e attacca alla ricerca del pari. Ai granata manca l’ultimo passaggio. Al 57’ il tiro di Pettinari è debole. Al 59’ è Moscati a fiondare un gran tiro che passa vicino al palo. Il Pordenone è chiuso nella propria metà campo. Al 64’ azione dubbia con un granata a terra in area. Esce Luperini entra Colpani. Al 66’ gran parata di Carnesecchi su Strizzolo. Al 67’ rigore molto discutibile per il Pordenone per presunto fallo di Del Prete. Anche in questo caso il fallo, ammettendo che ci fosse, era fuori area. Batte Burrai e mette dentro.

Al 77’ ci prova il granata Pagliarulo di testa su angolo con palla che si perde di poco a lato. Due minuti dopo, è Colpani dalla distanza con la sfera che và a lato. A nove dalla fine esce il migliore dei granata, Candela, per l’ingresso di Golfo. All’84’ Moscati sbaglia l’ultimo passaggio vicino alla porta friulana. E’ questo il difetto del Trapani. All’ 87’ gran tiro di Moscati con ottima parata del portiere di casa.

Un minuto dopo speciale giocata di Colpani che và a terra in area. E’ rigore. Taugourdeau spiazza Di Gregorio e riapre la gara a quattro minuti dalla fine, recupero compreso. Al 92’ espulso Nzola. Poi arriva il triplice fischio. Ancora una volta una sconfitta, la settima, che si poteva evitare per quanto visto in campo. E’ questa la cruda realtà per la compagine di Baldini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X