IL SUCCESSO

Coppa Italia di Serie D, il Marsala elimina il Biancavilla

di

Passa il Marsala che espugna 1-3 l'"Orazio Raiti" e nel prossimo turno di Coppa Italia di Serie D affronterà l'Acireale. Biancavilla e Marsala vanno in campo imbottite di seconde linee e di under, un turnover ampio per le due compagini che hanno sì onorato l'impegno di Coppa ma il campionato resta ovviamente la priorità assoluta.

Il passaggio del turno, sostanzialmente, è stato meritato per i lilibetani più cinici e lucidi nel saper leggere i momenti chiave di un match divertente soprattutto nel primo tempo ma sceso di ritmo e di occasioni nella ripresa.

La partenza degli ospiti è fulminea e al 3' la gara è già sbloccata: Ogbebor fugge via sulla sinistra, cross basso per Castrovilli che a rimorchio col sinistro impallina Anastasi. Il Biancavilla reagisce subito e al 10' Mino, servito da Marcellino, incrocia il destro centrando il palo. Pochi giri di lancette più tardi ed è Marcellino a flirtare col gol. Gol che arriva al 15' con Leotta che, entrato in area, ubriaca di finte Di Chiara, si porta la palla sul destro, poi sul sinistro, conclusione incrociata e Russo è battuto.

La partita è piacevole e con pochi tatticismi e la sensazione è che il gol sia sempre dietro l'angolo. A riportarsi in vantaggio è il Marsala con capitan Lauria, bravo, dal limite dell'area, a piazzare la sfera laddove Anastasi non può proprio arrivarci. Subìto il sorpasso, la formazione di Pidatella si scioglie e prima dell'intervallo gli ospiti vanno vicino al colpo del ko prima con Castrovilli e poi con Lauria.

Nella seconda parte di gioco il ritmo gara scende e le occasioni diminuiscono sensibilmente rispetto alla prima frazione. I due tecnici danno il via alla girandola di sostituzioni cercando di mettere linfa fresca in campo e anche provando a preservare qualcuno per il campionato. Il Biancavilla prova a portare la gara ai rigori ma col passare dei minuti le forze fisiche e mentali vengono meno mentre il Marsala si difende con ordine cercando di assestare il gol ammazza match e qualificazione. Ci prova Romeo ma Anastasi tiene in vita i suoi smanacciando in corner.

L'occasione per pareggiare gli etnei ce l'hanno al 90' quando, sugli sviluppi di un corner, l'argentino Amaya impatta di testa la sfera che termina fuori di poco. Nel recupero il Marsala prima centra un palo dopo un rimpallo tra Anastasi e Novara, poi chiude il discorso proprio con Novara che finalizza un bel contropiede orchestrato da Ferchichi. Finisce 3-1 per gli ospiti a da oggi Biancavilla e Marsala torneranno a pensare al campionato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X