DA GDS IN EDICOLA

Trapani, nel mirino c'è l'Ascoli: Baldini non scopre le carte

Calcio, Trapani, Calcio
Michele Fornasier

Dopo la vittoria per 3-1 contro il Piacenza ed il passaggio al terzo turno eliminatorio di Coppa Italia ed i due giorni di riposo concessi dal tecnico Francesco Baldini, sono ripresi ieri pomeriggio al “Provinciale” gli allenamenti del Trapani per preparare la prima delle due sfide consecutive contro l'Ascoli in programma domenica 18 agosto alle ore 20.30 allo Stadio “Cino e Lillo Del Duca”.

Una sfida che sarà il prologo alla successiva sfida in programma sempre nello stadio marchigiano, il sabato successivo per la prima giornata del campionato di Serie B. Probabile, dunque, che domenica sera i due tecnici non svelino subito le loro carte in vista del ben più importante appuntamento di campionato.

Per i granata un battesimo di fuoco, contro una delle più antiche società calcistiche italiane che vanta 16 stagioni in Serie A e 22 in Serie B. L'Ascoli è tra le squadre più ambiziose della serie cadetta, la società è stata acquistata un anno fa dal nuovo proprietario Massimo Pulcinelli, numero uno del gruppo Bricofer, lo scorso anno la squadra marchigiana ha chiuso al 13° posto centrando una salvezza tranquilla e quest'anno si propone con rinnovate ambizioni.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X