stampa
Dimensione testo
SERIE B

Trapani, per la panchina spunta il nome di Longo

di

Per il nome del nuovo tecnico del Trapani calcio sono da escludere le figure di Devis Mangia e Massimo Drago. Nelle ultime ore, soprattutto il nome del primo aveva assunto rilevanti quotazioni ma dalle ultime indiscrezione sembra che il tecnico ex Craiova non siederà sulla panchina granata. Adesso sta prendendo sempre più forma la candidatura del 43enne torinese Moreno Longo, allenatore di breve esperienza (giovani del Torino e Pro Vercelli in C), che nel 2018 conquistò la promozione in serie A ai play off con il Frosinone battendo il Palermo in una finale concitata.

Nella massima serie la sua avventura sulla panchina gialloblù si concluse dopo 16 giornate di campionato con 8 punti in classifica, frutto di una solo successo, cinque pareggi e 10 sconfitte. Si tratta di un tecnico che ha tanta voglia di riscatto e che predilige il 3-4-3. Pare che si siano intensificati i contatti con il diesse Raffaele Rubino. Riguardo ai calciatori, sembra che il centrocampista francese Taugourdeau di proprietà del Trapani non avrebbe ceduto alle lusinghe dello Spezia e stà incontrando i calciatori di proprietà della società che sono Corapi, Tulli, Evacuo, N'zola e Ferretti.

Mentre Aloi ha già accettato di rimanere. Il Trapani vorrebbe riavere il portiere Dini di proprietà del Parma ma per lui si è fatto sotto lo Spezia di Italiano. Il Trapani cerca di prendere le docute precauzioni tenendo sotto la soluzione Colombi, classe ‘91, sempre di proprietà parmense. Intanto fonti bene informate danno per certo il passaggio in granata di Sandro Porchia, ex Palermo, come responsabile del settore giovanile.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X