DOMENICA

Serie C play off, tutto pronto per il decisivo derby Trapani-Catania

di

Cresce in città l'attesa per la sfida in programma domenica sera, alle 20,30 allo stadio "Provinciale", per la gara di ritorno del secondo turno nazionale dei playoff di serie C che stabilirà chi tra Trapani e Catania, dopo il 2-2 della sfida di andata, andrà a giocarsi la promozione in serie B contro la vincente tra Imolese e Piacenza.

Fin dalla prima mattina lunghe code di tifosi granata che si sono recati alla biglietteria per acquistare il prezioso tagliando ma che hanno dovuto attendere qualche ora fino al via libera della Lega.

La società ha previsto la prelazione per gli abbonati che possono mantenere settore e posto, acquistando il biglietto esclusivamente presso la biglietteria presso lo stadio presentando l'abbonamento, mentre i non abbonati possono recarsi nei i punti vendita autorizzati, anche nel caso dei ridotti.

Fino alle ore 19,00 erano già 3.083 i biglietti staccati, mentre in un paio d'ore sono andati esauriti i 404 tagliandi del settore dei tifosi ospiti a cui saranno riservati altri 159 tagliandi in tribuna ma solo da sabato mattina.

Al Provinciale, intanto, a porte chiuse, sono proseguiti gli allenamenti della squadra agli ordini di Vincenzo Italiano. Nessuna squalifica dopo la gara di andata, i 4 ammoniti (Aloi, Costa Ferreira, N'Zola e Scognamillo) di mercoledì sono in diffida come da regolamento playoff; Italiano proverà a recuperare Golfo, assente a Catania per una distrazione muscolare.

La convincente partita disputata al Massimino è stata una grande iniezione di fiducia per tutto l'ambiente, finalmente le vicende extra calcistiche sono state messe da parte, ed il campo ha detto che i granata ci sono con la testa e con il cuore. L'amarezza per il mancato successo ha presto lasciato il posto alla consapevolezza di avere disputato una splendida partita che se non fosse stato per la prodezza balistica di Lodi da oltre centrocampo, sarebbe finita diversamente.

Un Trapani pimpante che ha dominato per 70 minuti la scena davanti a 20 mila spettatori, dimostrando di possedere grande personalità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X