SERIE C

Coppa Italia, il Trapani batte il Potenza e vola in semifinale

di
serie c, Trapani coppa Italia, Trapani, Calcio
Felice Evacuo

Nei quarti di finale della Coppa Italia di serie C il Trapani di fronte a 1400 spettatori supera 1-0 al Provinciale il Potenza con un gol nel finale del nuovo entrato Evacuo e passa alla semifinale. Non è stata una bella contesa ma i granata sono stati premiati grazie a volontà e determinazione che hanno contraddistinto la loro prova. Per la cronaca il tecnico Italiano deve subito rinunciare per un colpo al viso all’attaccante più in forma del momento e cioè Giacomo Tulli che viene rimpiazzato dal ventenne Mastaj. Al 18’ il primo pericolo lo porta il Potenza con un calcio piazzato battuto da Emerson che mette sotto la traversa con un tiro a rientrare dalla destra ma Ferrara riesce a toccare con un colpo di schiena.

Le azioni offensive latitano dall’ una e dall’altra parte con i granata che esprimono una lieve supremazia territoriale. La difesa a cinque della formazione ospite allenata da Giuseppe Raffaele non facilita certamente i tentativi dei padroni di casa di insidiare la porta di Breza. Nel Trapani in avanti Nzola cerca lo scatto vincente ma è troppo solo. L’assenza di Tulli si fa sicuramente sentire dato che il nuovo entrato Mastaj non convince più di tanto. E’ un primo tempo avaro di emozioni e di belle trame di gioco. Le due formazioni vanno al riposo dopo due minuti di recupero sperando di ritrovare la vena perduta nella seconda fase del confronto. Nella ripresa il tecnico Italiano inserisce sin dall’inizio Scrugli per lo spento Aloi con l’intento di dare più spinta nella fascia destra. Al 52’ si muove bene Ferretti in area potentina però la difesa ospite riesce a salvarsi per il rotto della cuffia. Al 53’ il tecnico ospite manda in campo l’ex di turno, l’attaccante Jacopo Murano.

Nel Trapani, dodici minuti dopo, fà il suo ingresso in campo Lomolino con l’intento di dare più spinta sulla sinistra dove Franco non è riuscito nel proprio compito con l’incisività voluta dall’allenatore. Intanto la partita scorre sui binari del primo tempo. Il Potenza pressa alto e complica la vita ai trapanesi.

Il Trapani ha bisogno di incisività e potenza in avanti. Italiano si decide a metter dentro al 74’ Evacuo per Mastaj. All’82’ Trapani pericoloso con un cross di Ferretti che a due passi dalla porta non riescono a raccogliere sia Evacuo che Nzola. All’89’ il francese ha una grande opportunità con il portiere ospite che salva. Qualche secondo dopo, il Trapani passa: cross di Ferretti per Evacuo che di testa piazza la botta vincente. Sono cinque i minuti di recupero con la squadra granata che mantiene il vantaggio. Adesso dovrà vedersela con la vincente fra Pisa e Viterbese.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X