SERIE B

Trapani in cerca di conferme in trasferta contro il Cesena

di

TRAPANI. Il campionato di serie B è così. Non bastasse la lunghezza, spesso mette a dura prova le squadre anche con sfide ravvicinate. Infatti già oggi si torna in campo. Il Trapani, dopo aver battuto sabato scorso l'Avellino (2-1), affronta in trasferta il Cesena. La squadra di Cosmi è partita ieri mattina, sùbito dopo la rifinitura. Se la vedrà contro un avversario che in casa è uno schiacciasassi. Ha perso soltanto col Bari e ha vinto le altre sette gare. Segna abbastanza (16 reti tra le mura amiche, 23 in tutto) e davanti ai propri tifosi subisce pochissimo. Sono infatti soltanto 4 le reti incassate al «Dino Manuzzi».

Ma nelle ultime cinque giornate ha ottenuto solo 4 punti. Per il Trapani, che in questo campionato non ha certo brillato per rendimento esterno, portare a casa dei punti non sarà facile. «Statisticamente affrontiamo una squadra che fa bene davanti ai propri tifosi - ha detto ieri, durante la conferenza stampa della vigilia, il tecnico dei granata Serse Cosmi che festeggerà peraltro le sue 600 panchine da professionista - Non solo, è una squadra che ha espresso con personalità buon gioco e che crea tante occasioni. Il nostro compito sarà quello di evitare che ciò accada ed esaltare le nostre qualità. Per questo ho in mente alcune soluzioni ma scioglierò la riserva solo dopo aver tastato le condizioni psicologiche di alcuni giocatori. Solo allora capirò quale sarà il sistema di gioco più adatto da mettere in campo, in riferimento all'avversario».

In parole povere, il dubbio potrebbe essere il modulo da schierare. Se 4-3-1-2 o 3-4-1-2, gli schemi utilizzati da Cosmi nel corso di questa stagione. Ma tutto lascia presagire che il tecnico del Trapani possa tornare proprio a quest'ultimo, con la difesa a tre e l'avanzamento dei terzini sulla linea dei centrocampisti che, salvo imprevisti, dovrebbero essere Eramo e Scozzarella. In avanti il ballottaggio è fra Nadarevic e Montalto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X