stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani formula 5, ora la sfida all’ex Boscaglia
SERIE B

Trapani formula 5, ora la sfida all’ex Boscaglia

Entusiasmo di Scognamiglio, Montalto e Citro dopo il successo di sabato: «Dovevamo interrompere la serie negativa, ci siamo fatti un esame di coscienza»

TRAPANI. Alla festa del gol del Trapani contro lo Spezia hanno «ballato» i debuttanti Enis Nadarevic, che appunto era alla sua prima partita stagionale, e Adriano Montalto, che è stato invece alla sua prima marcatura, nonché i già sperimentati Gennaro Scognamiglio, Igor Coronado e Nicola Citro, che con quattro reti all’attivo è il capocannoniere granata. Coronado e Scognamiglio sono a quota tre e quest’ultimo, difensore centrale, ribadisce che «il vizietto del gol» l’ha sempre avuto. Il suo record di 5 segnature lo ha stabilito lo scorso anno, con il Benevento, in Lega Pro, e appare determinato a batterlo.

«Mi diverte potere giocare nell’area avversaria», cosa che Scognamiglio fa soprattutto in occasione dei calci piazzati: «Non è importante chi segna — prosegue il giocatore granata — quanto piuttosto vincere le partite. Che non avvenga anche per quattro gare di fila o che ci sia un ciclo negativo in un campionato difficile come la serie B ci può stare, ma la partita contro lo Spezia bisognava vincerla. Quando si perde come avevamo fatto noi, le parole non servono, servono i fatti». E che fatti! Agli «aquilotti» dello Spezia sono state tarpate le ali con cinque colpi di forbice che hanno lasciato il segno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X