stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani, anche Lo Bue nel «mirino» del Lecce
SERIE B

Trapani, anche Lo Bue nel «mirino» del Lecce

di
Dopo Curiale, la società salentina prova ad ingaggiare il terzino. «Rebus» Basso: Cosmi l’ha promosso capitano, ma il nuovo modulo potrebbe penalizzarlo

TRAPANI. Dopo gli arrivi, le cessioni. È questo uno degli obiettivi del Trapani che, dopo aver depositato in Lega il contratto relativo al tesseramento del trequartista brasiliano Igor Coronado, sta guardando alle partenze. Sono tre i calciatori sul mercato: Curiale, Lo Bue e Basso. E su due a fiondarsi è stato il Lecce. I salentini, la cui guida quest'anno è stata affidata all'alcamese Antonino Asta, protagonista in serie A anche con la maglia del Palermo, vogliono costruire una squadra solida e che punti alle posizioni di vertice in Lega Pro, ma che possa ben figurare anche in serie B in caso di ripescaggio, considerati i processi sportivi a Catania e Teramo.

E così la dirigenza giallorossa, nelle ultime ore, si è fiondata sul terzino granata Francesco Lo Bue, dato in partenza e, proprio per questo, non schierato da Cosmi nella partita di domenica scorsa contro il Como e valida per la Coppa Italia. «Ci stiamo incontrando con il Lecce - spiega Andrea Pastorello, procuratore di Lo Bue - e lo faremo anche in questi giorni. Prima c'è stata la pista che conduceva al Brescia, ma, dopo che questa è saltata, adesso vediamo cosa accadrà con il Lecce».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X