stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Trapani agguanta il pareggio in extremis, col Bari è 1-1
SERIE B

Il Trapani agguanta il pareggio in extremis, col Bari è 1-1

di
Vanno in vantaggio gli ospiti con un gol di Caputo al 40' della ripresa. Pareggia Scozzarella al 4' di recupero, rilanciando così le speranze di salvezza dei siciliani.

TRAPANI. Dopo aver visto il baratro il Trapani agguanta un miracoloso pari nel finale a conclusione di una gara sofferta contro un Bari ben messo in campo.

Per la cronaca: al 10' cross dalla sinistra di Nadarevic ma Curiale per un soffio non riesce a deviare in porta. Il Trapani gioca bene nella prima mezz'ora poi perde il bandolo della matassa. Il Bari si fa vedere sotto ma non riesce a far male. Il trainer granata Cosmi va spesso su tutte le furie. I galletti operano un buon pressing a centrocampo e il Trapani si trova in difficoltà. Al 43' tegola sul Trapani che perde il suo miglior difensore, Cristian Terlizzi, che esce per infortunio in barella (rottura del tendine d'Achille destro). Il suo sostituto è Martinelli. Nella ripresa il Trapani è subito pericoloso con Curiale però l'azione è viziata da un fallo. Al 54' il Bari vicinissimo al gol con Caputo che su corta respinta della difesa di casa manda in porta al volo con Gomis fuori dai pali, la palla però va fuori. Al 58' Gomis esce male, non riesce ad agguantare la sfera ma il Bari non riesce ad approfittarne. Al 61' Cosmi cambia Curiale, piuttosto in ombra,  con Malele. Al 70' Zampa stoppa bene un pallone in area ma a due passi dalla porta non ottiene una buona coordinazione e perde l'occasione. Al 73' Gomis salva in tuffo su una incursione barese. All'83' lo stesso guardiapali salva il risultato volando alla propria sinistra su una punizione battuta magistralmente da Contini. E' il preludio al gol ospite. All' 84' c'è una incertezza di Martinelli che da il via ad Evacuo il quale serve Caputo pronto a mettere in rete a porta sguarnita. All' 87' risponde il Trapani con una bomba di Barillà su punizione con pronta respinta in tuffo del portiere Guarna. Nei quattro minuti di recupero da registrare un tiro telefonato di Falco. Poi il Trapani riesce ad agguantare in zona Cesarini il pari. E' Barillà a cogliere il palo di testa, sulla palla s'avventa Scozzarella che scaraventa in rete. E lo stadio esplode proprio alla fine.

L'allenatore del Trapani, Serse Cosmi: "E' stata la più difficile partita della mia breve gestione contro un avversario che si giocava le ultime possibilità per agguantare i play off. La mia squadra si è ben comportata nella prima mezz'ora poi siamo calati di tono anche perché il Bari si è fatto sentire. Si è fatto sentire sotto l'aspetto psicologico l'infortunio di Terlizzi, un giocatore per noi determinante.  Devo ammettere che per i miei giocatori in alcuni momenti del torneo l'aspetto psicologico è stato il vero tallone d'Achille anche se devo riconoscere che i ragazzi hanno reagito bene dopo il vantaggio ospite. Qualcuno mi chiede come mai non ho fatto giocare Abate. Anche in questo caso devo dire che il ragazzo non sta attraversando un buonmomento a livello psicologico e faremo di tutto per recuperarlo perchè ci serve tanto.  Oggi avevamo alcuni giocatori che si sono poco allenati in settimana e questo ha creato qualche problema. In ogni caso bisogna dire che in questa pericolosa partita il pareggio assume i connotati della vittoria. A sei gare dalla fine dovremo lottare tanto per ottenere la sospirata salvezza e fare di necessità virtù."

L'allenatore del Bari, Davide Nicola: "Meglio il Trapani nei primi trenta minuti. Poi noi abbiamo gestito bene la partita. Non è facile giocare contro la formazione granata che non è l'ultima arrivata. A ciò dobbiamo aggiungere la grande carica che offre il pubblico di casa e il caldo di oggi. In ogni caso abbiamo perso una grossa occasione ma bisogna dire bravo al Trapani che ci ha creduto fino all'ultimo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X