stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Futuro a Trapani per Gomis e Malele? Il procuratore: nessuna preclusione
SERIE B

Futuro a Trapani per Gomis e Malele? Il procuratore: nessuna preclusione

Fontana parla dei suoi assistiti, in prestito ai granata

TRAPANI. Alberto Fontana, procuratore di Lys Gomis e Cephas Malele, intervistato da Tuttotrapani.it ha parlato del futuro dei due giocatori (attualmente in prestito secco al Trapani) e delle loro prestazioni.  “Sono molto soddisfatto di Gomis - dice -. Lui era il terzo portiere del Torino quando io ero il secondo, non è usuale per un agente avere come cliente un calciatore che prima era un compagno di squadra. Tutti mi davano del temerario perché si pensava fosse un giocatore bravo, ma che non avesse la testa. Quest’anno invece ha avuto la possibilità di mettersi in mostra e la sera stessa in cui ha preso la botta mi ha detto che ci sarebbe stato a Brescia. Questo denota il suo attaccamento. Ovviamente è in prestito e a giugno tornerà di proprietà del Torino, però l’ho sentito veramente trasportato e coinvolto nel tessuto trapanese, non fosse altro che si è trattato della prima società che gli ha dato fiducia. Per questo devo ringraziare Boscaglia prima e Cosmi adesso, ma soprattutto Faggiano”.

Fontana ha anche parlato di Malele, l'altro suo assistito in maglia granata: "Cephas ha cinque anni in meno di Lys, è un attaccante e ho imparato a capire che questi giocatori vanno aspettati. Tutti, sia all’Entella che a Trapani, mi dicono che ha grandi potenzialità. A Brescia ero presente e non è stata una partita semplicissima per gli attaccanti, soprattutto nel primo tempo. Sono soddisfatto del suo percorso, è normale che per un attaccante sia importante sbloccarsi. Lo auguro a lui e al Trapani per raggiungere più rapidamente la salvezza matematica”. Sul loro futuro, Fontana è chiaro: "“Tutti e due sono in prestito secco. Non hanno preclusioni di nessun tipo, ma sarebbe falso dire che ne abbiamo già parlato. Il direttore al momento è occupato, pensa prima ad ottenere la salvezza matematica. Noi non abbiamo comunque avuto modo di parlarne”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X