stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Trapani, col Pescara è già un esame vero

Trapani, col Pescara è già un esame vero

Questa sera il debutto dei granata. Boscaglia deve fare i conti con gli infortuni di Martinelli, Nadarevic e Iunco. E Mancosu è «distratto» dalle sirene di mercato
Trapani, Archivio

TRAPANI. È un Trapani incerottato quello che stasera, alle 20.30, affronterà il Pescara allo «Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia» nella partita del debutto nella Serie B 2014/15. Saranno assenti, infatti, gli infortunati Daniele Martinelli (il difensore, per il quale è stata esclusa la necessità di un intervento al ginocchio destro, svolgerà un lavoro differenziato per un breve periodo), Antimo Iunco (l’attaccante prosegue la terapia per un problema alla schiena) ed Enis Nadarevic (l’esterno ha ripreso solo un paio di giorni fa a correre dopo una contrattura muscolare che, a detta della società granata, era reale e non «strategica», legata cioè all’interesse dello Spezia, peraltro smentito, nei confronti del calciatore). Afflitto da una contrattura anche l’attaccante arrivato in prestito dalla Lazio, Cristiano Lombardi, che, però, non sarebbe partito in quanto gravato di squalifica.


ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE SPORTIVE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X