stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Castelvetrano, segnalata presenza di zecche nella spiaggia di Triscina

Castelvetrano, segnalata presenza di zecche nella spiaggia di Triscina

Il Comandante Bucca afferma: «E' fatto assoluto divieto portare cani , anche con il collare, in zone di pubblica balneazione»

CASTELVETRANO. Il problema nasce dalla rituale zecca che finisce sulla gamba di una bambina di 12 anni. Succede a Triscina qualche giorno fa, nella strada 79. I genitori di Martina C. si allarmano. Il parassita, per fortuna, è stato individuato in tempo e i sanitari riescono a neutralizzarla prima che comporti ulteriore complicazioni. Il problema, però, viene lanciato dagli stessi genitori: "Ci sono troppi cani in giro per le spiagge. E' probabile che siano loro a portare in giro le zecche". Il problema dei cani sul bagnasciuga non è nuovo. Le polemiche tra gli amici del cane e gli utenti delle spiagge trova diversi momenti di acuto confronto.

UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X