stampa
Dimensione testo

Alcamo punta sul centro storico Siglato accordo con l’università

L’intesa per lo studio e la ricerca della riqualificazione urbanistica ed edile e della sostenibilità urbana
Trapani, Archivio

ALCAMO. Una convenzione tra il Comune di Alcamo e il Circes (Centro interdipartimentale di ricerca sui centri storici) dell'Università di Palermo. E' stata appena stipulata, per lo studio e la ricerca della riqualificazione urbanistica ed edilizia e della sostenibilità urbana e territoriale. "La convenzione appena siglata riveste un'importanza fondamentale per il Piano regolatore generale alcamese - dichiara il sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre -, i cui vincoli urbanistici sono ormai decaduti. Infatti, la collaborazione tra il Circes (struttura di ricerca scientifico/universitaria altamente qualificata) e l'ufficio di piano comunale consentirà di procedere alla variante generale del Prg nonché alle eventuali varianti parziali che si riterranno necessarie". Bonventre tiene a evidenziare che "l'incarico con il Circes consentirà alle casse comunali un notevole risparmio. Assicura imparzialità, indipendenza ed alta competenza nell'espletarsi dell'incarico stesso. La responsabilità progettuale - prosegue il sindaco - resterà, in tutte le fasi di formazione del Piano, del responsabile dell'ufficio comunale il quale opera nel rispetto delle disposizioni di legge e secondo le direttive impartite dall'amministrazione. Per lo svolgimento dell'incarico sarà corrisposto un importo di 70.785 euro e si chiuderà con il parere conclusivo sulla Valutazione ambientale strategica di competenza dell'Autorità ambientale".

Il Circes, in base a quanto riferisce l'amministrazioone comunale, dovrà redigere innanzitutto un rapporto preliminare ambientale contenente anche i possibili impatti significativi connessi all'attuazione della variante del Prg e dovrà collaborare con l'ufficio comunale per predisporre lo studio geologico del territorio.
L'assessore all'Urbanistica, Giacomo Paglino, conclude: "Il Circes garantisce la propria disponibilità per incontri, oltre che con l'amministrazione comunale, anche con altri soggetti, nonché la partecipazione a conferenze di servizio sui temi inerenti la procedura di Valutazione ambientale strategica integrata nel processo di formazione del Piano".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X