stampa
Dimensione testo

Valderice, troppi furti di cani: da una villa sparisce pit-bull

Per impossessarsi dell’animale, i responsabili dell’incursione hanno scavalcato il cancello dell’immobile. Poi sono fuggiti, riuscendo a far perdere le proprie tracce

VALDERICE. Si potrebbe celare il macabro fenomeno dei combattimenti clandestini dietro ai numerosi furti di cani messi a segno, di recente, a Valderice e nelle zone limitrofe. L’ultimo caso si è verificato ieri mattina, nella frazione di Bonagia. I ladri hanno portato via un pit-bull, custodito in una abitazione del villaggio Anna Maria. Per impossessarsi dell’animale, i responsabili dell’incursione hanno scavalcato il cancello dell’immobile. Poi sono fuggiti, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

Il furto di «Sara» – si chiama così il pitbull che ha quattro mesi – è stato denunciato dalla proprietaria alla questura di Trapani. Assieme a Sara, c’era un altro cane di nome Rocco, ma i ladri erano interessati al pit-bull che, probabilmente, avevano già adocchiato, aspettando il momento opportuno per entrare in azione. Altri furti di cani erano già stati denunciati dai proprietari. Il sospetto è che gli animali prelevati possano essere impiegati in lotte clandestine dietro ai quali si innescherebbe il business delle scommesse. L.To.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X