Petrosino, dopo 21 anni torna il Festival Rockarossa

Migliaia di persone sul lungomare di Petrosino per festival Rockarossa che torna 21 anni dopo le 5 edizioni che tra il 93 e il 97 richiamarono i nomi più importanti della scena alternative del sud Italia.

Tre sere di concerti gratuiti, 30 band dalla Sicilia e da Napoli e un villaggio di stand con prodotti rigorosamente artigianali stanno richiamando pubblico da tutta la Sicilia.

Bagno di folla nella prima serata per il concerto di Roy Paci e Aretuska trombettista, compositore, arrangiatore e cantante  che ha infiammato il.pubblico con i brani della sua ventennale carriera, fino al disco che l’anno scorso ha stupito tutti  “Valelapena” , un album di grande svolta, e rinnovamento sonoro.

Nella seconda serata è toccato alle band della scena alternative rock della Palermo degli anni '90, con i Kaliyuga, i Mezz Gacano e a i nuovi progetti di musicisti attivi da tempo sulle scene come i Carnera di Gianfranco Marino e i Juju di Gioele Valenti. Gran finale poi con il nuovo progetto di O Zulu, voce dei 99 Posse e la super band internazionale ORK composta da musicisti dei Marta sui Tubi, King Crinsom e dei Porcupine Tree.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X