Tullio Solenghi e l'Odissea al Calatafimi Segesta Festival: "Così vi racconto Ulisse"

Al Calatafimi Segesta Festival va in scena “Odissea – Un racconto Mediterraneo”. Al Teatro Antico sarà Tullio Solenghi a interpretare il protagonista Ulisse e a narrare il suo incontro con Penelope: "Più che una recita il mio sarà un racconto. C'è una scuola di teatro che si rifà al grande Gassman, una lettura che però a volte ci allontana dai capolavori. Io, pur rispettando la sua grandezza, voglio raccontare a modo mio il diciannovesimo canto dell'Odissea: il ritorno di Ulisse dopo vent'anni e l'incontro con la sua sposa".

Per Solenghi un'interpretazione importante in una terra, quella siciliana, a cui è molto legato: "Mia moglie ha origini siciliane, sua madre infatti era di Palermo e tutti i suoi parenti sono originari della Sicilia. Vengo sempre molto volentieri qui, si respira aria di Magna Grecia e in fondo sono stati proprio i greci a inventare il teatro. Quando si frequentano palcoscenici come quello di Segesta tremano le mani e i polsi".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X