DOPO LE ELEZIONI

Trapani si "risveglia" commissariata, è la seconda volta in 16 anni

di

TRAPANI. La città si è svegliata “commissariata”. Per la seconda volta in 16 anni, dopo quella di Alfonso Giordano nel 2001. E si interroga sul perché e su cosa l'attende. Dal punto di vista politico, i consiglieri hanno idee diverse.

Se da un lato, infatti, Francesco Salone e Peppe Guaiana, gli aspiranti consiglieri più votati nelle coalizioni rispettivamente di Mimmo Fazio e del senatore d'Alì, non si stracciano le vesti per il commissariamento, di parere opposto, invece, è Enzo Abbruscato, l'aspirante consigliere più votato nella coalizione a sostegno di Piero Savona.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X