TERREMOTO

Ricostruzione Belice, via libera al completamento

di
belice, ricostruzione, terremoto, Trapani, Economia
Il terremoto del Belice

TRAPANI. La Valle del Belice si avvia verso la completa ricostruzione. Anche se a quasi 49 anni dal sisma che colpì il territorio, tra le province di Trapani, Agrigento e Palermo, la notte tra il 14 ed il 15 gennaio 1968.

La Commissione Ambiente del Senato, infatti, ha approvato una risoluzione, con l' astensione che a Palazzo Madama equivale ad un voto contrario, da parte dei senatori del Movimento Cinque Stelle, della Lega e di Forza Italia, con la quale impegna il governo a concludere la ricostruzione, "soddisfacendo le istanze degli aventi diritto, relativamente all'edilizia privata, il cui ammontare complessivo è stato individuato e quantificato dal ministero delle Infrastrutture e dal coordinamento dei sindaci del Belice" nel 2006.

Ed a procedere "al netto dei trasferimenti già erogati", si legge nel documento finale approvato dalla commissione Ambiente del Senato. All' incirca dovrebbe trattarsi di una cifra che oscilla fra i 250 ed il 300 milioni di euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook