AEROPORTI

La Ryanair aumenta le tratte a Birgi, ma servono fondi per il comarketing

di

TRAPANI. Dopo che, da parte di Ryanair è stata ribadita la determinazione non solo a continuare ad operare nell'aeroporto di Trapani Birgi, ma di aumentare, con la programmazione estiva 2017, attraverso l'inserimento di un collegamento con Praga, il numero delle tratte, occorre trovare al più presto il sostituto della Camera di Commercio nella "cabina di regia" dell' accordo di contribuzione annuale sottoscritto nel 2014, di durata triennale, con la società "AMS", che gestisce il marketing della compagnia aerea irlandese.

Il presidente della Camera di Commercio, Pino Pace, nell'ultima assemblea che ha avuto luogo in merito alla questione, ha ribadito, infatti, che, per la riforma degli enti camerali, non avrebbe potuto più coordinare l' azione di co-marketing (la partecipazione della Camera finora è stata, finora, di 300 mila euro all'anno, pari a quella dei Comuni di Trapani e di Marsala). Da lì a poco la Camera di Commercio ha posto in vendita il suo 1,7% dell' Airgest, la società di gestione dell' aeroporto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook