SANITA'

Trapani, Asp condannata a pagare 40 mila euro a direttore

di

TRAPANI. L' Azienda sanitaria provinciale di Trapani dovrà pagare su disposizione della Regione la somma complessiva lorda di circa 40 mila euro in favore di un ex direttore generale dell' Azienda ospedaliera del capoluogo D.C.G. per l' anno 2004, ed a proposito di incarichi, ma per quelli per interni alla stessa amministrazione sanitaria trapanese la stessa ha deliberato una proroga, ma tra mugugni e proteste di qualche Organizzazione sindacale.

Questi comunque i fatti: nel 2004 DCG che ha ricoperto l' incarico di direttore generale del Sant' Antonio Abate per alcuni anni non ebbe, stante al provvedimento adottato dal manager dell' Asp,Fabrizio De Nicola, la somma spettantegli dovuta al raggiungimento degli obiettivi fissati per quell' anno. Da qui il ricorso al Giudice del Lavoro di Trapani (competente per territorio) da parte dell' ex direttore del nosocomio trapanese che poco dopo venne accorpato all' ex Azienda sanitaria locale,ora Azienda sanitaria provinciale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X