DIDATTICA

Musicoterapia per disabili, il progetto in 12 scuole a Marsala

di

TRAPANI. Praticare la musicoterapia a scuola per ottenere l'inclusione degli alunni disabili. È questa la mission del progetto dal titolo: "Didattica inclusiva per la scuola di tutti e di ciascuno" avviato da una rete che abbraccia dodici scuole del territorio provinciale. Si tratta dell'unico progetto finanziato dal MIUR in provincia di Trapani - in ragione del D.M. n. 435 del 16 giugno 2015, art. 1, comma 2, lett. b) -, e si inscrive tra i 75 finanziati a livello nazionale.

Il finanziamento ammonta a 10mila euro per lo svolgimento di tre mesi di attività. "Il progetto consiste nello sviluppo di due azioni complementari di intervento - spiega Giuseppe Inglese, dirigente della scuola capofila, l' istituto comprensivo "Gesualdo Nosengo" di Petrosino -. La prima prevede l' attivazione di laboratori esperienziali di musicoterapia rivolti ai gruppi -classe che accolgono alunni disabili. Si tratta di occasioni di crescita per gli alunni e, al contempo, di un momento di formazione sul cam po per i docenti attraverso la metodologia della ricerca -azione sulla gestione della classe e sulla didattica inclusiva. Le attività laboratoriali di musicoterapia sono svolte in partenariato con il Centro Studi e Ricerche Thelo di Marsala, coordinato dalla dottoressa Maria Pia Culicchia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook