stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L'Erice batte il Cassano Magnago e chiude al quinto posto in Serie A-1
PALLAMANO FEMMINILE

L'Erice batte il Cassano Magnago e chiude al quinto posto in Serie A-1

Trapani, Sport
Antonella Coppola al tiro (foto Pappalardo)

Chiude con il sorriso la propria stagione sportiva l’Handball Erice, che oggi (28 aprile) tra le mura amiche del PalaCardella, ha superato il Cassano Magnago con il risultato finale di 28-25. Con questo successo le ericine conquistano la salvezza, senza dover passare dai play-out, ma anche un più che soddisfacente quinto posto in classifica, grazie agli scontri diretti in favore con l’Ariosto Ferrara ed la Casalgrande Padana, che hanno chiuso il campionato di serie A femminile Beretta a pari merito con le ericine. Una vittoria importante conquistata sin dalle prime battute di gioco per la formazione guidata da coach Fernando Gonzalez Gutierrez, che ha avuto un ottimo impatto al match. Cassano Magnago non ha mai mollato la presa, senza però riuscire a trovare mai il vantaggio nell’arco dei sessanta minuti.

Avvio sprint per le ericine, che hanno avuto un ottimo approccio al match, portandosi subito avanti nel punteggio. L’ottima circolazione di palla dell’Handball Erice e i due rigori parati da Brkic portano Cassano Magnago al time-out (10’ 7-2). Erice continua l’ottimo momento ad aumenta il proprio vantaggio, grazie alle realizzazioni di Coppola e di Mrkikj (16’ 10-3). Cassano Magnago, però, non molla, accorcia le distanze e costringe Gonzalez Gutierrez al time-out (20’ 10-6). Nella fase finale della frazione le squadre hanno difficoltà in fase realizzativa, con l’intervallo che vede Erice avanti nel punteggio sul Cassano Magnago per 13-10.

Alla ripresa del match, l’Handball Erice, spinta dalle parate di Brkic e dalle reti di Coppola, conquista il vantaggio di cinque lunghezze (41’ 19-14). Cassano Magnago tenta di non far scappare le ericine e chiama un minuto di sospensione (45’ 21-15). Erice prova a gestire il vantaggio acquisito, con coach Fernando Gonzalez Gutierrez che prova a tenere alta la guardia (52’ 26-19). Nel finale l’esperienza di Coppola e Mrkikj è determinante per la vittoria del match con il risultato di 28-25.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X