stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Pallacanestro Trapani, si ipotizza il ritorno di Perry

di

Si attende l'ufficializzazione che dovrebbe avvenire il prossimo 16 luglio in occasione del Consiglio federale, ma in linea di massima è confermata la divisione dei gironi della Serie A-2 in Est ed Ovest.

La Pallacanestro Trapani, secondo la proposta scaturita dalla riunione congiunta tra settore agonistico e Lega nazionale pallacanestro, giocherà contro quattro squadre piemontesi ( Biella, Casale Monferrato, Torino e Tortona) due lombarde (Bergamo e Treviglio), tre laziali (Latina, Rieti e Roma), due campane (Napoli e Scafati), mentre affronterà due derby regionali contro Agrigento e Capo d'Orlando.

In attesa che si ufficializzi il tutto, la società continua ad essere vigile sul mercato. Due sono ancora i tasselli necessari per completare il roster della squadra in vista del campionato 2019-2020 ed uno di questi è un "posto 4" o ala forte. Un ruolo che sarà occupato da un giocatore statunitense, attesa la ormai cronica penuria di giocatori italiani in questo ruolo che, quando si trovano, hanno un costo che è fuori da budget di società di medie dimensioni quali quella granata.

Trapani quindi guarda al mercato Usa e pare che, pur rimanendo tra i profili sotto osservazione, si faccia più remota l'ipotesi di un ritorno di Jesse Perry.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X