stampa
Dimensione testo

Trapani, punto d'oro contro l'Albinoleffe

I siciliani pareggiano a Bergamo ma rimangono in testa alla classifica a due giornate dalla fine del campionato di Lega pro
Trapani, Sport

BERGAMO. Uno a uno del Trapani a Bergamo sul terreno dell’Albinoleffe in una gara infuocata soprattutto nella ripresa. Parte a spron battuto la formazione granata ma è l’Albinoleffe a rendersi pericolosa al 16’ su calcio piazzato. Risponde la compagine di Boscaglia al 26’ con un tiro di Abate che riprende una corta respinta della difesa di casa e dai 16 metri sfiora di poco il palo. Un minuto dopo ancora i padroni di casa con Valoti sul quale è bravo il portiere granata Nordi. Nella ripresa al 48’ azione Mancosu-Abate con colpo di testa centrale. Due minuti dopo il Trapani passa. Azione insistita di Caccetta, il pallone va sulla sinistra per Rizzi che mette in mezzo dove c’è Pirrone che incorna bene mettendo nel sacco. Al 57’ Albinoleffe vicino al pari con Valoti.


E’ bravo il portiere trapanese Nordi che respinge sul palo. Al 59’ il granata Mancosu in azione di ripartenza brucia sullo scatto la difesa di casa sfiorando la rete del raddoppio. Al 72’ ancora il Trapani con il nuovo entrato Tedesco ma la palla non vuol saperne di entrare in porta. Gol sfiorato gol subìto, dice la legge del calcio. Ed è proprio così. Un minuto dopo, infatti, l’Albinoleffe raggiunge il pari. Un errore della difesa trapanese permette al giovane di belle speranze Belotti di battere dalla distanza con un tiro che sorprende il portiere Nordi il quale non può far altro che raccogliere il pallone in fondo alla rete. Il Trapani cerca di tornare al vantaggio ma non ci riuscirà contro una ostica formazione che nelle ultime gare disputate ha dimostrato di essere veramente in forma. Adesso, a due gare dal termine, al Trapani servono due vittorie contro Reggiana (in casa) e Cremonese (in trasferta) per la promozione in B. I granata si trovano appaiati in vetta assieme al Lecce e ottenendo sei punti, stando così le cose, sarebbero promossi in virtù di una migliore differenza reti.

Roberto Boscaglia, allenatore Trapani calcio: ‘Il pareggio è il risultato più giusto. Per noi è un risultato fantastico che ci permette di rimanere in testa alla graduatoria. Abbiamo affrontato una formazione in gran forma che è stata battuta quanto il Trapani. Certamente dopo essere passati in vantaggio abbiamo cercato di mantenere la vittoria però un gol strepitoso dell’Albinoleffe non ce lo ha permesso. Di conseguenza il pari è anche merito degli avversari che hanno dimostrato tutto il loro valore. Nessun rimpianto per risultato di parità. Adesso il finale di campionato dipende tutto da noi. Siamo in grande salute e faremo di tutto per battere domenica la Reggiana al Provinciale’.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X