CALCIO

Serie C, il Trapani di De Simone inizia bene: vittoria casalinga contro la Casertana

di
serie c, trapani calcio, trapani-casertana, Trapani, Qui Trapani
L'attaccante Nzola, foto trapanicalcio.it

Il Trapani del nuovo presidente De Simone inizia bene con una vittoria per 2-0 contro una delle migliori squadre del campionato (almeno sulla carta) come la Casertana.

I granata, come sempre, hanno dato l’anima in campo offrendo buone trame con una conduzione propensa all’attacco per ottenere un successo molto importante per la graduatoria. La squadra di Italiano ha messo sotto i campani con un gioco arioso che è stato anche permesso dalla disposizione in campo degli ospiti i quali hanno affrontato i granata a viso aperto. Due reti su calci da fermo ma un successo più che meritato per i trapanesi, per quanto hanno fatto vedere sul rettangolo di gioco.

Per la cronaca al 13’ si incunea bene Ferretti al limite, entra di poco in area subisce un fallo plateale e l’arbitro fischia, sembra rigore ma poi è solo calcio di punizione dal limite. Taugourdeau s’incarica della battuta che è implacabile e la palla s’infila in rete senza che il portiere abbia possibilità di intervenire. E’ il 16’. A seguire Ferretti si muove bene e  sempre dal limite stoppa di petto e al volo mando alto sulla traversa, bella l’esecuzione, meno la conclusione. La partita è abbastanza interessante anche perché la Casertana gioca e fa giocare. Il Trapani in questi casi và a nozze. Per qualche minuto i campani riescono a chiudere la formazione di Italiano nella propria metà campo. E’ poi il Trapani a riprendere il comando delle operazioni.

Al 37’ Ferretti, sempre lui, opera un buon cross dalla destra per la testa di Evacuo che non colpisce bene e manda a lato. Il Trapani difende fino all’ultimo il vantaggio e si va al riposo. Nella seconda parte della gara, Italiano inserisce subito in avanti Fedato per lo spento Dambros. Il Trapani appare un po’ imbambolato. Italiano cambia Scognamillo e Lomolino con Mulè e Franco. Al 60’ Evacuo viene strattonato in area e guadagna un penalty. Lo stesso giocatore mette il pallone sul dischetto e spiazza il portiere Adamonis segnando il suo secondo rigore consecutivo in campionato per il 2-0 dei granata.

Il Trapani ritrova la tonicità che tutti gli riconoscono. La partita è interessante con continui capovolgimenti di fronte. Al 74’ su corta respinta della difesa ospite il granata Corapi fa gridare al gol con la palla che passa di poco dal palo alla destra del portiere. La Casertana mostra tanta buona volontà ma mostra di non avere tante frecce a disposizione del proprio arco. Intanto tra i granata al 77’ esce Toscano per far posto ad Aloi. Italiano cambia pure Pagliarulo (botta al viso) per Da Silva. E’ il Trapani a menar danza. La Casertana sembra inchinarsi alla sconfitta e così è.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X