stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Comunali, a Marsala 5 candidati: ci riprova Di Girolamo
ELEZIONI

Comunali, a Marsala 5 candidati: ci riprova Di Girolamo

Alberto Di Girolamo, Trapani, Politica
Alberto Di Girolamo

Sono cinque i candidati a sindaco di Marsala. Oltre all’uscente Alberto Di Girolamo (Pd), per la poltrona di primo cittadino domenica e lunedì concorreranno l’ex deputato nazionale e regionale dell’Udc Massimo Grillo (in passato, anche assessore regionale alla Sanità), che nel 2015 arrivò al ballottaggio con Di Girolamo, risultando sconfitto, e poi Aldo Fulvio Rodriquez (M5S), Sebastiano Grasso (movimento
Arcobaleno) e Giacomo Dugo (Lega Salvini per la Sicilia).

Sedici, invece, sono state le liste presentate per il rinnovo del Consiglio comunale, che da 30 vedrà ridursi i seggi a 24. A sostegno del sindaco Di Girolamo ci sono quattro liste: Alberto Di Girolamo sindaco-Marsala Europea, Partito Democratico, Marsala Coraggiosa e Cento passi per la Sicilia. Nove, invece, sono le liste a sostegno di Massimo Grillo: Liberi, Udc, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi Marsalesi, Popolari Autonomisti, Progettiamo Marsala, Città Punica Via-Psi e Marsala al Via.

Capolista di Forza Italia è il presidente del Consiglio comunale, Enzo Sturiano (ex Ds e Pd), che cinque anni fa ha sostenuto la candidatura di Alberto Di Girolamo. I primi quattro assessori indicati da quest’ultimo sono le attuali consigliere comunali Linda Licari e Luana Alagna, l’ex consigliere Nicola Fici e la segretaria cittadina del Pd, Rosalba Mezzapelle. Grillo, invece, ha indicato come primi componenti della sua eventuale giunta l’ex assessore provinciale alla pubblica istruzione Paolo Ruggieri, in quota "Diventerà Bellissima", Arturo Salvatore Galfano, attuale vice presidente del Consiglio, la preside del locale Liceo classico, Antonella Coppola, Oreste Alagna, ex presidente del Consiglio comunale, in quota Udc. Gli aventi diritti al voto (su una popolazione di circa 83 mila abitanti) sono 69.790, di cui 33698 maschi e 36092 femmine.

Voteranno negli 80 seggi ripartiti su tutto il territorio comunale e in quello speciale operativo all’ospedale "Paolo Borsellino". Per favorire gli elettori disabili, fa sapere l'ufficio stampa del Comune, sono stati "predisposte 13 sezioni, con l’abbattimento delle barriere architettoniche".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X