stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Alcamo, il 13% dei comunali non paga la Tari
TRIBUTI

Alcamo, il 13% dei comunali non paga la Tari

di

Il 13 per cento dei dipendenti comunali di Alcamo è moroso nei confronti del suo stesso datore di lavoro. Si parla di circa una cinquantina di impiegati che in molti casi risultano essere morosi anche da tre o quattro anni. Sono soprattutto la Tari, la tassa sui rifiuti, e il canone idrico i tributi per cui c’è più resistenza nel pagare il dovuto.

Ad accorgersi di questo ammanco l’ufficio Tributi che sta applicando il cosiddetto regolamento della compensazione, approvato dal consiglio comunale nel maggio del 2018 e che riguardava da vicino anche amministratori, dirigenti e dipendenti dell’ente locale.

Per loro la compensazione sta nel fatto che sarà applicata una decurtazione dello stipendio sulla base di quanto dovuto in termini di tributi evasi.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X