stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Aeroporto di Trapani, l'allarme di Ombra: "I Comuni ancora non pagano"

di

"I Comuni non hanno ancora versato quanto dovuto per il vecchio comarketing". Così Salvatore Ombra lancia un nuovo campanello d'allarme al territorio. La Regione non ha ancora versato i fondi, i Comuni, dopo le belle parole, soprattutto per coprire il vecchio debito, ancora non si sono mossi.

Insomma, il rischio è che Ombra rimanga con il cerino in mano, con buona pace di tutti. "Stiamo lavorando tantissimo - ha detto Ombra - ma attendiamo sia il completamento di una serie di procedure burocratiche da parte della Regione Siciliana, per quanto riguarda il MEO test, sia il pagamento delle quote ancora dovute da parte di alcuni Comuni del Trapanese per il vecchio co-marketing".

E poi ci vogliono gli altri 2 milioni per il nuovo accordo di promozione turistica che servono per attrarre nuovi vettori, su tutti Ryanair. Inoltre, spiega il presidente di Airgest anche le motivazioni del ritardo - non dipendente dalla società di gestione dell'aeroporto - con cui si sta arrivando alla firma del contratto con Alitalia per le rotte aggiudicate con il bando curato dal Comune di Marsala. Si è parlato anche di ricapitalizzazione della società e dei contatti per attrarre compagnie e nuovi voli sul «Vincenzo Florio».

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X