FINANZIAMENTO

Famiglie disagiate, a Mazara fondi per fare sport

di

Il Distretto socio-sanitario n. 53 di cui Mazara è capofila, ha ottenuto, nell'ambito del fondi Pon Inclusione un finanziamento per attivare un servizio educativo sportivo rivolto a minori appartenenti a nuclei familiari destinatari della Carta Sia/Rei, che potrà consentire ad alcuni ragazzi di praticare gratuitamente attività sportiva.

"Le associazioni che aderiranno al progetto avranno la possibilità di dare una mano a questi ragazzi e nel contempo di ottenere un piccolo rimborso economico finanziato dal Pon Inclusione".

L'assessore comunale e vice sindaco Vito Billardello ricorda che il Distretto socio-sanitario n. 53 (Mazara, Salemi, Vita, Gibellina e Asp) "ha emanato un pubblico avviso per la ricerca di associazioni sportive che aderiscano al progetto “Servizio educativo sportivo” per minori".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X