INFRASTRUTTURE

Mazara, dragaggio del porto: i lavori ora sono più vicini

MAZARA. Ieri il vice sindaco di Mazara, Silvano Bonanno e l'architetto Alberto Ditta, si sono incontrati a Palermo con l'ingegnere Calogero Foti, Dirigente del dipartimento regionale protezione civile e commissario per la mitigazione del rischio idrogeologico, il quale ha assicurato Bonanno e Ditta, di avere dato l'incarico ad un ingegnere idraulico per stabilire la portata dell'acqua del porto canale, incarico necessario per il completamento dell`iter relativo al progetto di escavazione del porto di Mazara. Entro pochi giorni dovrebbe essere consegnata la relazione "e quindi - ha assicurato Foti - entro 20 giorni verrà bandita la gara di appalto".

Tutto, quindi, procede come quanto stabilito nell'incontro del 1° giugno a Palermo insieme alle rappresentanze degli armatori e dei sindacati - detto Bonanno. L'ingegnere Foti ha ribadito che entro settembre potrebbero essere avviati i lavori di dragaggio del porto che riguardano il primo stralcio per rendere navigabile il fiume. Ritengo sia necessario lavorare - ha aggiunto Foti - affinché il progetto complessivo, per il quale servono ulteriori risorse, sia inserito nell`accordo di programma quadro per dotare la Città di Mazara di un porto pienamente efficiente".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X