stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Recuperata bolla papale del 1304, torna al Santuario dell'Annunziata di Trapani
IL DOCUMENTO

Recuperata bolla papale del 1304, torna al Santuario dell'Annunziata di Trapani

La Basilica Santuario dell'Annunziata di Trapani riceve oggi, 26 settembre, alle 17, un'importante bolla papale in pergamena relativa a una “Richiesta d’indulgenza” recante un breve pontificio del 1304 concesso a Perugia da Papa Benedetto XI alla Chiesa del Carmine di Messina (oggi Santuario della Madonna del Carmelo), con cui veniva autorizzato il trasferimento dal convento precedente (nei pressi dell’attuale Duomo di Messina) alla Chiesa di San Cataldo. A consegnarla sono i carabinieri del Nucleo per la tutela del Patrimonio culturale (TPC) di Palermo.

L'importanza del documento è confermata dal fatto che l'evento riportato sulla pergamena è presente anche  in “Iconologia della gloriosa Vergine Madre di Dio Maria protettrice di Messina” di Placido Samperi (1590-1654).

Il recupero ha avuto origine da una richiesta di collaborazione da parte della Soprintendenza Archivistica della Sicilia – Archivio di Stato di Palermo, per la presenza nel catalogo di una casa d’aste siciliana della pergamena, proveniente dall’Archivio del convento Carmelitano di Messina e probabilmente ‘dispersa’ durante il terremoto del 1908, che distrusse la chiesa e il convento dei carmelitani.

Dalle indagini sono emerse responsabilità nei confronti del mandatario a vendere, denunciato per ricettazione.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X