stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Salvò Cudduredda dalle macerie: «Non sono un eroe, ho fatto solo il mio dovere»
TERREMOTO DEL BELICE

Salvò Cudduredda dalle macerie: «Non sono un eroe, ho fatto solo il mio dovere»

Trapani, Cronaca
Ivo Soncini, il vigile del fuoco che salvò la piccola dalle macerie

«Non sono un eroe, ho fatto soltanto il mio dovere». Lo ha detto Ivo Soncini, il vigile del fuoco volontario che nel 1968 salvò dalle macerie la piccola Eleonora Di Girolamo «Cudduredda», dopo il terremoto che colpì la Valle del Belìce.

Ieri sera a Soncini è stata conferita la cittadinanza onoraria a Gibellina. Sul palco insieme a Soncini anche i fratelli della piccola «Cudduredda», Francesco, Eleonora e Nicola. «A Ivo Soncini siamo riconoscenti per tutto quello che ha fatto per la nostra sorella ma anche per tutti gli altri feriti del terremoto», ha detto Eleonora Lea Di Girolamo. Al termine della cerimonia è stato proiettato il documentario «La legge del terremoto» di e con Alessandro Preziosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X