stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Turista straniera violentata a Trapani, già individuati i giovani responsabili
CARABINIERI

Turista straniera violentata a Trapani, già individuati i giovani responsabili

di

Una giovane turista straniera è stata vittima nella notte a Trapani di una violenza sessuale di gruppo. È stata la stessa vittima a chiamare i carabinieri. I militari l'hanno raggiunta all'interno di un residence vicino alla spiaggia.

Le indagini sono condotte dai carabinieri che in queste ore stanno eseguendo interrogatori e controlli su alcune persone. La ragazza è rimasta vittima di una violenza sessuale compiuta da almeno quattro persone. È proprio  nell'appartamento del residence, dove alloggiava uno dei presunti stupratori, che si sarebbe consumata la violenza.

Il branco era composto da quattro giovani, anche loro turisti in vacanza a Trapani. Sarebbero dell'Agrigentino, di Ribera. Su di loro la Procura non ha emesso alcun provvedimento, il pm di turno che segue l'inchiesta ha chiesto ulteriori accertamenti.

La giovane, una ventisettenne in arrivo dalla Finlandia, si trova in città già da qualche giorno assieme ad una comitiva di giovani donne tutte straniere. La vittima ha raccontato agli investigatori di avere conosciuto gli autori della violenza ieri sera in un ristorante. C'è stata subito confidenza come accade spesso tra giovani in vacanza e lei e le sue tre amiche hanno deciso di proseguire la serata in un locale sulla spiaggia, sul lungomare Dante Alighieri.

Poi ad un certo punto le amiche hanno deciso di far rientro a casa, mentre con gli altri quattro giovani è rimasta solo lei, non sapendo a quale epilogo stava rischiando di andare incontro.

Stamane attorno alle 6,30 la vittima si era fatta refertare al pronto soccorso del Sant'Antonio Abate di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X