stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani si mobilita per l'Afghanistan, trovati 150 posti per i profughi
ACCOGLIENZA

Trapani si mobilita per l'Afghanistan, trovati 150 posti per i profughi

di

«La Città di Trapani, storicamente porta - ponte sul Mediterraneo interessato da fenomeni migratori – scrive Giacomo Tranchida -, non a caso assieme alla Commissione cittadina per le Pari Opportunità, presente in piazza sabato scorso nell’ambito della marcia globale «Le donne afgane esistono - Together we stand», si ripropone quale Comunità culturalmente pronta a dare una mano al sistema umanitario italiano ed a maggior ragione ad ospitare donne e bambini che necessita della tutela che l’implementata Rete SAI».

Nel dettaglio, Tranchida nella sua lettera afferma di avere la disponibilità dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Trapani: in Comuni della provincia registra la disponibilità di alcuni alloggi popolari non assegnati per indisponibilità degli aventi titolo; l’IPAB «Ist. Serraino Vulpitta» di proprietà della Regione in Trapani: registra la disponibilità di circa 50 posti letto in regime RSA; le altre disponibilità di privati (ex RSA ed Hotel) per circa 100 posti letto nel comprensorio.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X