stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Petrosino, picchiò il padre ultraottantenne: condannato a 10 mesi
VIOLENZA

Petrosino, picchiò il padre ultraottantenne: condannato a 10 mesi

Picchiò selvaggiamente il padre con pugni e calci al volto e in altre parti del corpo. E poi quando l’anziano, ultraottantenne, cadde a terra, gli saltò addosso con le ginocchia sulle costole, provocandogli lesioni che al Pronto soccorso dell’ospedale di Marsala furono giudicate guaribili in 30 giorni. Ad essere accusato del pestaggio è stato un 50enne di Petrosino (Tp), G.S.M., che adesso è stato condannato a 10 mesi di reclusione dal giudice monocratico di Marsala Lorenzo Chiaramonte.

Il fatto contestato risale al 5 dicembre 2016. Nel processo, l’anziano si è costituito parte civile contro il figlio, anche se non ha chiesto un risarcimento danni. I due abitano in appartamenti contigui, separati da una porta. E quello oggetto del processo non sarebbe stato l’unico episodio di violenza ad opera del figlio contro il padre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X