stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pantelleria, rubavano in casa approfittando di funerali: tre condanne
TRIBUNALE DI MARSALA

Pantelleria, rubavano in casa approfittando di funerali: tre condanne

Tre persone di Pantelleria sono state condannate dal Tribunale di Marsala per una serie di furti
commessi in abitazioni sull'isola. A volte approfittavano dell'assenza dei proprietari, fuori casa per qualche funerale.

Quattro anni e mezzo di carcere sono stati inflitti a Franco Indelicato, di 28 anni, mentre quattro anni sono stati decisi per Alessio Indelicato, di 22, e per Giuseppe Alessandro Bonomo, di 47. Gli Indelicato sono originari di Marsala.

Le pene inflitte sono state molto più severe di quelle invocate dal pubblico ministero. E’ stato, invece, assolto dall’accusa di ricettazione Pietro Tellini, di 52 anni, titolare a Pantelleria di un «Compro e vendo oro». I ladri, come riferito nel processo da una delle tante vittime, talvolta agivano approfittando anche dell’assenza delle famiglie fuori casa per qualche funerale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X