stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Valderice, colpi di zappa a un collega durante una lite: arrestati due braccianti agricoli
TENTATO OMICIDIO

Valderice, colpi di zappa a un collega durante una lite: arrestati due braccianti agricoli

I carabinieri di Trapani hanno arrestato due cittadini extracomunitari residenti a Custonaci, di 30 e 26 anni, per avere aggredito un loro collega, un bracciante stagionale, anche lui straniero di 39 anni, presso una cantina vitivinicola di Valderice.

Tutto è nato a seguito di una lite fra i tre operai, al culmine della quale uno degli arrestati aveva colpito il bracciante 39enne alla testa, prima con una pietra e poi con una zappa mentre l’altro osservava la scena senza intervenire. L'aggressione era stata interrotta dall'arrivo di un quarto bracciante che ha messo in fuga i due colleghi, allontanatisi a bordo delle loro biciclette.

Una volta acquisite le informazioni necessarie, i carabinieri hanno iniziato le ricerche dei due operai, che sono stati rintracciati poco dopo e arrestati con l’accusa di tentato omicidio.

La vittima, trasportata d’urgenza al pronto soccorso, ha riportato un trauma facciale al centro della fronte e frattura del seno frontale destro.

Nella giornata di ieri, l’Autorità Giudiziaria di Trapani ha convalidato gli arresti e disposto per entrambi la custodia in carcere presso il Pietro Cerulli di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X