stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cuccioli abbandonati a S. Margherita del Belice, taglia da 500 euro sul responsabile
ANIMALI

Cuccioli abbandonati a S. Margherita del Belice, taglia da 500 euro sul responsabile

Una taglia da 500 euro sul responsabile che l'11 febbraio scorso ha abbandonato una cucciolata di cani a Santa Margherita del Belice. Una ricompensa per sensibilizzare le persone a denunciare chi getta per strada gli animali. È l'iniziativa dell'associazione animalista "Oasi Ohana", a cui i cagnolini sono stati affidati una volta trovati.

I sei cagnolini, ancora sporchi di placenta, sono stati ritrovati all'interno di uno scatolone e gettati come fossero spazzatura, in località Fossa del Leone, condannandoli a morte certa. Per fortuna una passante li ha notati e ha contattato l’Oasi Ohana, che li ha poi salvato.

«Grazie a una signora dal cuore grande che si è offerta di pagare questa cifra oggi lanciamo questa iniziativa. E’ necessario che la gente inizi a comprendere che questi crimini non rimarranno più impuniti - spiega Chiara Calasanzio, fondatrice dell’Oasi Ohana di Santa Margherita di Belice, che al momento accoglie quasi 100 cani salvati dalla strada - quello che è accaduto è agghiacciante: i piccoli erano stati partoriti presumibilmente la notte prima, erano ancora sporchi di placenta, con gli occhi chiusi. Uno non ce l’ha fatta, gli altri erano in ipotermia con funzioni vitali ridotte al minimo».

L’abbandono di animali è un reato che l’ordinamento prevede e punisce con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da mille a 10 mila euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X