stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rapina un'anziana a Castelvetrano, arrestato un sorvegliato speciale
CARABINIERI

Rapina un'anziana a Castelvetrano, arrestato un sorvegliato speciale

Entra in casa di un'anziana signora, le sferra un pugno al volto e le sottrae la catenina d'oro dal collo. È accaduto a Castelvetrano. La vittima, una 68enne, ancora in stato confusionale, ha richiesto l'aiuto dei carabinieri chiamando il 112, descrivendo quanto accaduto. L'uomo, un 36enne di Castelvetrano, dopo essere entrato furtivamente in casa, l'ha minacciata con una finta pistola giocattolo, aggredendola subito dopo.

Le immediate ricerche dei Carabinieri di Mazara del Vallo hanno permesso di rintracciare e bloccare un giovane pregiudicato italiano, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, Emanuele Favara di 36 anni.

L’uomo è stato subito sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. Proprio nella sua abitazione è stata rinvenuta una pistola giocattolo modificata e privata del tappo rosso, utilizzata per minacciare la donna. L'uomo è stato tratto in arresto con l’accusa di rapina aggravata, violazione della Sorveglianza Speciale e ricettazione della vettura rubata. Si trova agli arresti domicialiari.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X