stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza acqua a Favignana, il sindaco di Marsala: "Condotta che perde"
DISAGI

Emergenza acqua a Favignana, il sindaco di Marsala: "Condotta che perde"

Favignana torna a soffrire la mancanza d'acqua. Ci sarebbe infatti una condotta che perde e che limita fortemente l'approviggionamento idrico all'isola.

«Abbiamo scoperto che c'è una condotta dell’acquedotto Bresciana che attraversa la nostra contrada Birgi, che d’estate soffre la sete, che dovrebbe portare 30 litri d’acqua al secondo a Favignana, ma per delle perdite che non si sa dove siano, forse in mare, sull'isola delle Egadi ne arrivano solo cinque litri», ha rivelato  il sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, che, per evitare sprechi di risorse idriche e, al contempo, ridurre i problemi di approvvigionamento nella contrada più a nord del territorio comunale, ha chiesto alla Regione di poter allacciare, proprio a Birgi, l’acquedotto comunale marsalese a quello di Bresciana.

«Riscontro - ha dichiarato il sindaco Di Girolamo - attenzione e, soprattutto, volontà a risolvere definitivamente il problema dell’approvvigionamento idrico di contrada Birgi. Tutto ciò, dopo diversi anni di incontri e carteggi, lo considero molto più che un buon auspicio per alimentare quella zona attraversata da una condotta idrica cui, incredibilmente, non possiamo ancora attingervi».

Della problematica si è discusso, a giugno, anche in una videoconferenza promossa dal prefetto di Trapani Tommaso Ricciardi. Poi, c'è stata una riunione all’assessorato regionale dell’Energia. E qui, il Dipartimento Acqua e Rifiuti ha ulteriormente illustrato la questione, sia dal punto di vista tecnico che gestionale, concludendo che Siciliacque poteva avviare la procedura di gestione dell’alimentazione di Birgi tramite la condotta per le Egadi.

«Abbiamo prontamente trasmesso alla Regione - continua il sindaco Di Girolamo - l’atto deliberativo con lo schema di convenzione. Ora, attendiamo che si possa sottoscriverla con Siciliacque e potere finalmente alimentare Birgi». Quest’ultimo passaggio burocratico, conclude la nota diffusa dal Comune di Marsala, di competenza del Dirigente generale del Dipartimento Acqua e Rifiuti, è stato sollecitato dallo stesso assessorato regionale dell’Energia lo scorso 17 luglio, «auspicando tempi rapidi per risolvere il problema dell’alimentazione idrica di contrada Birgi».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X